sabato 5 agosto 2017

sogno sfumato

"Rinuncia al tuo potere di attrarmi ed io rinuncerò alla mia volontà di seguirti" W.S.

mercoledì 31 maggio 2017

ciao Lucià


lo Spalletti-bis finisce qua, dopo due mesi logoranti, in cui sono sfumati tutti gli obiettivi, in cui secondo l'allenatore non tutti hanno remato nella stessa direzione,in cui società e allenatore hanno parlato senza capirsi, in cui si è consumato l'infinito addio al nostro Capitano, a cui Spalletti non ha saputo dare la giusta importanza, perdendosi in piccole ripicche, decisioni assurde, ripensamenti, senza capire il piccolo grande dramma di Francesco, che non lo poteva aiutare perchè era lui che aveva bisogno di aiuto. Poi, certo, la rosa limitata, un po' per la qualità dei rincalzi, un po' per la testardaggine di Spalletti a puntare sempre sugli stessi.
E così, ci "consoliamo" con l'ennesimo secondo posto, e si ricomincia da zero o quasi con un altro allenatore e un altro assetto dirigenziale...

venerdì 3 febbraio 2017

ROMA - Cesena 2 a 1

un rigore negato, che c'era, al 95° contro la Samp, che poteva valere un punto.
un rigore dubbio contro il Cesena, per evitare i supplementari...
questo dimostra che la "teoria" tanto cara a Moggi, che alla fine della stagione gli episodi arbitrali, negativi e positivi, si compensano, è 'na stronzata... col Cesena magari vincevamo lo stesso, mentre con la Sampdoria l'errore arbitrale è stato decisivo.